Progetto Scuola 2018-19

Politeama Garibaldi


 

Lunedì 12 novembre 2018, ore 10.00
“Panormus percussion”

Un viaggio spericolato tra gli strumenti a percussione, dal repertorio classico fino alle suggestioni moderne. A guidare questo ensemble Sergio Calì, straordinario percussionista classico con numerose incursioni nel mondo pop.


Lunedì 26 novembre 2018, ore 11.00
“Cunti di vento”

Vorianova
Biagio di Gesaro voce e chitarra
Luca Di Martino chitarre
Alessandra Macellaro La Franca pianoforte

La canzone d’autore dialettale siciliana è la caratteristica del progetto musicale dei Vorianova. Sapori e atmosfere della Sicilia più interna ed eterna, che viaggia tra passato e presente. Un mix di sicilianità e armonia attraverso un dialetto nuovo che soffia parole e note. Il vento nuovo che ovunque passa, porta con sé storie di vita.


Lunedì 3 dicembre 2018, ore 11.00
“Tutti quanti voglion fare il jazz”

Carmen Avellone voce 
Vito Giordano tromba
Diego Spitaleri pianoforte
Giuseppe Costa contrabbasso

Il Jazz, le sue melodie più celebri, la sua storia. Sul palcoscenico tre grandi artisti per raccontare attraverso la musica i momenti più importanti di un genere musicale che ha cambiato il mondo della musica.

concerto in collaborazione con la Fondazione The Brass Group


Lunedì 10 dicembre
I turno ore 9.30
II turno ore 11.30
“Il Racconto del presepe”
Canti e Cunti di Natale

Attraverso le parole, le musiche, le zampogne, gli aneddoti, le leggende scopriremo la storia del Natale con Salvo Piparo e la sua allegra brigata di attori e musicisti.


Lunedì 21 gennaio, ore 11.00
“Concerto della Memoria”
Canti dei Lager e opere di musicisti deportati durante la Seconda Guerra Mondiale

Luisa Hoffmann voce
Yankele Ensemble

concerto realizzato nella ricorrenza del Giorno della Memoria


Lunedì 18 febbraio, ore 11.00
“Disìu”

Ezio Noto voce e piccole percussioni
Mauro Cottone violoncello
Eleonora Tabbì voce
Valeria Cimò voce e tamburi a cornice
Totò Randazzo basso
Libero Reina voce e chitarra
Roberto Ligammari batteria
Pino Tortorici fisarmonica

Mauro Cottone, violoncellista, compositore, autore e divulgatore, ci porta nel mondo magico dei suoni e ci invita il mondo con gli occhi del bambino, rivivere attraverso suoni, parole, luoghi, rumori, giochi, antiche figure e antichi respiri. La World Music incontra il Jazz e la musica della tradizione siciliana in un concerto da non perdere.


Lunedì 4 marzo ore 11.00
“Per spartito preso”
Fiaba musicale per piccoli e grandi (in prima esecuzione assoluta)

L’Associazione Siciliana Amici della Musica ha bandito quest’anno un concorso aperto ai giovani musicisti. La sfida è quella di creare un’opera prima da rappresentare durante la stagione del Progetto Scuola dell’Associazione. A decretare il vincitore una giuria prestigiosa composta tra gli altri da Marco Betta e da Giovanni Sollima.


Lunedì 8 aprile
I turno ore 9.30
II turno ore 11.30
“Magaria”
Fiaba musicale per voce recitante e orchestra di bambini

musica di Marco Betta
testo di Andrea Camilleri

Magaria di Andrea Camilleri, è una fiaba musicale per voce recitante e orchestra commissionata dall’Associazione “Angelo Mariani” di Ravenna. Dalle sensazioni della lettura è nata la musica, una piccola opera di teatro letterario della mente nella quale i personaggi sono evocati a tratti dagli strumenti dell’orchestra. Lullina è il violino, il nonno il violoncello, il nano è il fagotto, il grillo è le viole, la balena la tuba, l’usignolo è il flauto, il Maresciallo dei Carabinieri la tromba e così via. La musica diventa una sorta di testo parallelo che accompagna il testo, un riflesso sonoro dell’anima della narrazione, un’ombra sonora della lettura, ciò che rimane nella mente quando i concetti si susseguono l’uno dietro l’altro come onde di pensieri, situazioni già vissute, ricordi, momenti felici, malinconie.


Scarica il PDF