Lunedì 7 marzo 2022

Akos Quator
In collaborazione con le Dimore del quartetto

Programma

Antonio Scontrino
Quartetto in mi minore

Daniele Vulpiani
Rescriptus (Prima esecuzione assoluta)

Felix Mendelssohn
Quartetto per archi n. 6 in fa min. op. 80

Formato nel 2015, il Quatuor Akos è composto da Alexis Gomez, Aya Murakami (violino), Hélène Desaint (viola) e Cyrielle Golin (violoncello). Ispirato dalla mostra “L’Archet Révolutionnaire” tenutasi a Londra nel 2015 (archi storici dal 1750 al 1830), il Quartetto Akos propone fin dal suo inizio programmi di concerti variati su archi classici o moderni a seconda del repertorio affrontato. Il Quatuor Akos si è già esibito in numerosi festival e sale da concerto come la Konzerthaus di Berlino, Schloss Nympenburg München, Accademia di Atene, Festival Format Raisins, Festival Flam’, Le Chant de la Rive, Les Musicales de Ristolas… e appare occasionalmente nel programma radiofonico “Générations France Musique, le live” presentato da Clément Rochefort. Vincitore di concorsi internazionali come il Premio Adolfo Betti – il miglior quartetto d’archi – al concorso Virtuoso e Belcanto di Lucca nel 2020, o il 3° premio e il Premio Bärenreiter al 13° Concorso Internazionale Mozart (Mozarteum Salisburgo) nel 2018, il Quartetto riceve il sostegno offerto dalla Fondazione Culture et Musique (Francia) ed è attualmente in residenza del Belcea Quartet Charity Trust. 

Per la stagione 2021-2022, il Quartetto Akos è in residenza all’Académie Musicale de Villecroze, e registrerà il pezzo integrale dell’Opus 76 di Joseph Haydn, grazie al sostegno della Fondazione Roi Baudoin – Fonds Fravanni e Musique à Flaine, che sarà pubblicato nella primavera 2022 sotto l’etichetta discografica NoMadMusic.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.