Lunedì 7 febbraio 2022

I Solisti della Scala
Fabrizio Meloni, clarinetto 
Fabien Thouand, oboe 
Gabriele Screpis, fagotto 
Danilo Stagni, corno 

Emilio Aversano, pianoforte

Programma
Domenico Scarlatti
Sonata k 380 in mi magg. 
Sonata k 531 in mi magg. 
Sonata k 239 in fa min. 

Wolfgang Amadeus Mozart
Quintetto k 452 in mi bem. magg. 

Ludwig van Beethoven
Quintetto op.16 in mi bem. magg. 

Tiziano Citro Quintetto
“Omaggio a Ludwig”  (dedicato a “I Solisti della Scala)

L’Ensemble de “I Solisti della Scala” nasce dalla volontà del Maestro Riccardo Muti, dalla sovrintendenza e dalla direzione artistica del Teatro alla Scala nel 1990. Formato dalle prime parti soliste dell’orchestra del Teatro alla Scala e dell’omonima Filarmonica, ha una formazione variabile, capace nelle sue varie declinazioni di eseguire un repertorio che spazia dal Classicismo alla musica dei nostri giorni. L’Ensemble de “I solisti della Scala” è sin dalla sua fondazione regolarmente presente nelle stagioni cameristiche del Teatro alla Scala e nelle principali istituzioni musicali in Italia e all’estero. La Gran Partita del genio Salisburghese è stata portata in tournée ed è conclusa con la registrazione di un cd e dvd sotto la direzione del maestro Riccardo Muti. Le varie formazioni hanno registrazioni con le più importanti case discografiche internazionali (Deutsche Grammophon, Decca, Warner Classic, Sony, CPO, Amadeus, Limen Music). Tra i prossimi progetti discografici l’uscita di un disco di musiche francesi (J. Francaix, F. Poulenc) con il pianista Emilio Aversano per Warner Classic.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.