Lunedì 2 maggio 2022

Clarissa Bevilacqua, violino
Federico Gad Crema, pianoforte 

Programma

Wolfgang Amadeus Mozart
Sonata in mi minore, K.304 

Claude Debussy
Sonata in sol minore

César Franck
Sonata in la maggiore 

Clarissa Bevilacqua è la vincitrice dell’International Mozart Competition Salzburg 2020 (Primo premio, Premio del pubblico e Premio speciale per la migliore interpretazione di un brano di Mozart), unica italiana nella storia della competizione. La diciottenne è stata anche insignita del Grand Prize alla Cape Symphony International Violin Competition 2020. Apprezzata per il suo stile interpretativo e per la spiccata musicalità, Clarissa ha iniziato lo studio del violino all’età di cinque anni, debuttando a nove come solista al Pritzker Pavilion di Chicago davanti a migliaia di persone. Da allora ha tenuto recital e concerti negli Stati Uniti e in Europa. A 14 anni Clarissa è stata la più giovane violinista scelta per esibirsi regolarmente all’Auditorium Arvedi di Cremona con la preziosa collezione Stradivari del Museo del Violino. È stata nominata Young Artist™ dalla Si-Yo Music Society Foundation di New York, un gruppo di affermati artisti internazionali che hanno portato un contributo significativo nel mondo della musica

Clarissa suona un violino G. B. Ceruti, Cremona 1815, per gentile concessione della Fondazione Pro Canale di Milano.

Nato a Milano nel 1999, il pianista italiano Federico Gad Crema è considerato uno dei più promettenti giovani artisti della sua generazione. Riconosciuto a livello internazionale per la sua carica emotiva, la sua sensibilità e la sua profondità artistica, si è già esibito presso alcune delle sale più prestigiose al mondo, tra cui la Carnegie Hall e la Steinway Hall di New York (USA), il Teatro alla Scala e la Sala Verdi di Milano (Italia), e il Teatro Castro Alves di Salvador, Bahia (Brasile). Vincitore di numerosi prestigiosi concorsi internazionali, è fresco vincitore del 2º Premio, premio speciale per la migliore esecuzione del brano commissionato e premio speciale del pubblico al Concorso Internazionale “Olga Kern – OKIPC” negli Stati Uniti, del 1° premio e del premio speciale per la migliore esecuzione del brano commissionato al Concorso Internazionale “André Dumortier – CIAD” in Belgio e 3° premio e premio speciale al Concorso Internazionale “Alessandro Casagrande” in Italia. É stato insignito della prestigiosa borsa di studio per meriti artistici dall’Associazione De Sono. Coltiva le sue grandi passioni per la direzione d’orchestra e l’alta moda con i suoi mentori, il direttore d’orchestra brasiliano Ricardo Castro a Ginevra e il concertista francese Jean-Yves Thibaudet a Los Angeles.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.