Lunedì 14 febbraio 2022

Andrea Griminelli, flauto 
Amedeo Salvato, pianoforte

Programma

Carl Reinecke
Sonata “Undine”, opus 167 
Gabriel Fauré Fantasia op. 79 

Wilhelm Popp
Fantasia da Rigoletto di G. Verdi op. 335 

Nino Rota
Temi originali dai film
“Romeo e Giulietta” (Ai giochi addio)
“La Strada” 
“Il Padrino”

Ennio Morricone
Medley dai film
“Mission”
“Nuovo Cinema Paradiso”
“American Theme”
“Chi mai”

Nino Rota
“Otto e mezzo” (Passerella d’addio)

François Borne
Fantasia brillante sulla “Carmen” di G. Bizet per flauto e pianoforte

Considerato dalla critica come uno dei più grandi flautisti a livello internazionale, Andrea Griminelli si è perfezionato a Parigi e a Lucerna con Jean-Pierre Rampal e Sir James Galway.

Come solista si è esibito nei più grandi teatri del mondo con i più famosi direttori d’orchestra quali Zubin Metha, Carlo Maria Giulini, Georges Prêtre, Gustavo Dudamel, solo per citarne alcuni. È stato ospite nei concerti di star internazionali dell’opera come Luciano Pavarotti e oggi Andrea Bocelli.

Andrea Griminelli si esibisce con le orchestre più prestigiose e numerosi sono i suoi concerti di musica da camera e concerti per flauto e pianoforte. Al suo attivo anche una grande produzione discografica di musica classica.

Negli anni il suo repertorio ha spaziato dal classico al pop: importanti le sue collaborazioni con Sting, Zucchero, Ian Anderson e molti altri. Andrea Griminelli ha ricevuto le onorificenze di Ufficiale e Cavaliere della Repubblica Italiana.

Amedeo Salvato, solista, camerista, pianista accompagnatore, si è esibito in prestigiose sale e teatri italiani ed esteri. Ha inciso per “Spazi Sonori”, “Falaut Collection”, “RaiTrade”, “Urania Records”. È stato pianista accompagnatore al Concorso lirico internazionale di Clermont-Ferrand e maestro sostituto presso il Teatro dell’Opera di Rouen. Attualmente è docente presso la Scuola dell’Opera Italiana del Teatro Comunale di Bologna, per la quale ha curato le produzioni in collaborazione con il festival Verdi di Parma per le stagioni 2014, 2015 e 2016. Nel 2016 è stato maestro sostituto per le produzioni di Traviata e Trovatore per il teatro di Ferrara, di Midsummer night dream di Britten per il teatro Ponchielli di Cremona e Masnadieri di Verdi, con la Scuola dell’Opera di Bologna e Festival Verdi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.