Lunedì 3 febbraio

Quartetto Werther

Misia Jannoni Sebastianini violino
Martina Santarone  viola
Simone Chiominto  violoncello
Antonino Fiumara  pianoforte


In collaborazione con l’Associazione Musica con le Ali

Programma

Beethoven 250° anniversario

L. Van Beethoven (Bonn, 16 dicembre 1770 – Vienna, 26 marzo 1827)
Quartetto per archi e pianoforte in Mib op.16a – Durata 29’
(Trascrizione originale del Quintetto per fiati e pianoforte op.16)
I. Grave – Allegro ma non troppo;
II. Andante cantabile;
III. Rondò. Allegro ma non troppo;

Aaron Copland (New York,14 Novembre 1900 – 2 Dicembre 1990)
Quartet for piano and strings – Durata 21’
I. Adagio serio
II. Allegro giusto
III. Non troppo lento

Robert Schumann (Zwickau, 8 Giugno 1810-Bonn, 29 Luglio 1856)
Quartetto per archi e pianoforte in Mib op.47 – Durata 29’
I. Sostenuto assai-Allegro ma non troppo;
II. Scherzo-Molto vivace;
III. Andante cantabile;
IV. Finale-Vivace;

Biografia

Il Quartetto Werther rappresenta una piacevole novità nel panorama cameristico italiano. Non sono molti i Quartetti con pianoforte e questo giovane ensemble, formatosi con il Trio di Parma presso l’Accademia di Fiesole e correntemente presso il Master al Conservatorio di Parma, ha già avuto i suoi primi riconoscimenti concertistici. Grazie a questo sono giunti all’attenzione anche di Carlo Hruby, presidente dell’Associazione Musica con le Ali, che sostiene iniziative musicali con particolare riguardo ai giovani musicisti. Ognuno con importanti e rilevanti esperienze cameristiche alle spalle, maturate con lo studio del repertorio sotto la guida di illustri musicisti quali, Oleksandr Semchuk, Marco Fiorini, Antonio Meneses, Mark Messenger, Orfeo Mandozzi, Giovanni Gnocchi, Bruno Giuranna, Francesco Fiore, Luca Sanzò, Maria Teresa Carunchio, Enrico Pace, alternano l’attività cameristica a quella solistica ottenendo premi e riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali ed esibendosi per alcuni dei più importanti enti musicali italiani.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.