Lunedì 2 dicembre 2019

La Verdi Barocca
Ruben Jais direttore
Robert Mc Duffie violino

“Americans”

Antonio Vivaldi Le quattro Stagioni

Philip Glass Violin         

Philip Glass Concerto n. 2  “The American Four Seasons” per violino e orchestra n. 2 di P. Glass

Tour Italiano 27 nov–14 dic 2019

in collaborazione con il Cidim


L’Ensemble Strumentale La Verdi Barocca nasce nel 2008 dalla volontà del suo direttore Ruben Jais di costituire un gruppo di musicisti specializzati nella prassi esecutiva del periodo barocco ed esplorarne i capolavori  portandone alla luce rarità dimenticate. L’orchestra collabora regolarmente con artisti di fama internazionale tra cui Stefano Montanari, Carlo Vincenzo Allemano, Benoit Arnould, Cyril Auvity, Randall Bolls, Karina Gauvin, Ugo Guagliardo, Roberta Invernizzi, Stefanie Iranyi, Klaus Kuttler, Clemens Loeschmann, Josè Maria Lo Monaco,  Sonia Prina, Lenneke Ruiten, Makoto Sakurada, Celine Scheen, Maria Grazia Schiavo, Deborah York. Dopo il grande successo presso la Wigmore Hall di Londra nel giugno 2017  La  Verdi Barocca ha inaugurato  il Teatro Gerolamo di Milano con un programma mozartiano. L’Ensemble ha inciso per la casa discografica spagnola Glossa Music un disco monografico dell’arte operistica di Gluck, ottenendo una nomination agli ICMA Awards nella sezione Opera Works.


Ruben Jais, milanese, contemporaneamente agli studi universitari  ha compiuto quelli musicali presso il Conservatorio di “Giuseppe Verdi” della sua città. È stato Maestro del Coro presso il Coro Sinfonico di Milano dalla sua fondazione nel 1998 al2007. Con tale ruolo ha collaborato, tra gli altri, con Romano Gandolfi, Riccardo Chailly, Claudio Abbado, Luciano Berio, Oleg Caetani, Claus Peter Flor, Christopher Hogwood, Vladimir Jurowski, Helmuth Rilling.  Ha diretto musica strumentale, corale e sinfonica presso varie istituzioni italiane ed estere quali Biennale di Venezia, Teatro Comunale di Bologna, Milano Musica, Teatro alla Scala, RTSI di Lugano, Radio Ungherese Budapest, Festival di Saint Moritz, Teatro Real di Madrid, Orchestra Nazionale del Cile, UiS Stavanger Norway.


Robert Mc Duffie, candidato più volte al Grammy Award  come solista, alterna esibizioni con le più prestigiose orchestre sinfoniche del mondo, a collaborazioni con gli artisti più vari, tra questi Greg Allman e Chuck Leavell, l’attrice e drammaturga Anna Deavere, il ballerino di Jook Dance, Li’l Buck. Philip Glass gli ha dedicato il suo concerto per Violino n. 2 “Le Quattro Stagioni Americane” incise con la London Philharmonic diretta da Marin Alsop.  Recentemente Robert McDuffie ha effettuato una tournée negli Stati Uniti insieme alla Bruckner Orchestra di Linz, ha partecipato al Rome Chamber Music Festival e si è esibito in  Nuova Zelanda  con l’attrice/drammaturga Anna Deavere Smith.