Martedì 20 marzo 2018

Gli Archi Ensemble

solista Andrea Bacchetti, pianoforte


Musiche di Pachelbel, Bach, Boccherini, Haydn.


Biografia:

ANDREA BACCHETTI debutta a 11 anni nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano con i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone. La sua formazione come pianista si è avviata sotto la guida di Lidia Baldecchi Arcuri ed è proseguita con Luciano Berio, con Rudolf Baumgartner ed infine, alla Scuola di Imola, con Franco Scala. Da allora si è esibito nelle massime istituzioni e festival di tutto il mondo (Lucerne Festival Strings, Camerata Salzburg e Salzburg Chamber Soloists, RTVE Madrid, Sinfónica de Asturia, Oviedo, OSCYL, Valladolid; MDR Lipsia, Kyoto Simphony Orchestra, Sinfonica di Tenerife, Filarmonica della Scala, etc…), impegnato in tournée nei paesi dell’America del Nord e del Sud, oltre che in Giappone. È considerato fra i migliori interpreti italiani di Bach e Berio. Nel 2001 la giuria del Concorso Micheli, presieduta da Luciano Berio, gli ha assegnato all’unanimità il Premio Speciale della Fondazione Calouste Gulbenkian per la migliore esecuzione del brano di musica contemporanea inserito nel programma di concorso.


GliArchiEnsemble, orchestra da camera nata a Palermo dall’unione delle prime parti dell’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo e dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, ha negli anni ampliato e perfezionato il repertorio, grazie all’attività maturata negli anni e alla collaborazione con illustri solisti e direttori del calibro di Boris Belkin, Günter Neuhold, George Pehlivanian, Hubert Soudant, Simone Bernardini, Ramin Bahrami, Moni Ovadia, Carlo Boccadoro. In tredici anni di attività il gruppo si è esibito in prestigiose sale da concerto in tutto il mondo: in Australia, al Sydney Italian Festival e alla Verbruggen Hall di Sydney (2007), a Canberra, ad El Jem e ad Hammamet al Festival Internazionale di Musica di Cartagine. E ancora in Svizzera e Cina (2009), Brasile, Argentina Uruguay (2010), e a Malta (2016). L’ensemble è stato protagonista ad EXPO 2015 con due concerti esclusivi eseguiti all’interno del Cluster Bio-Mediterraneo. GliArchiEnsemble ha eseguito diverse prime assolute tra cui, “Jesus Blood” di G. Bryars e “Da Pacem Domine” di A. Part, con la partecipazione straordinaria di Moni Ovadia e di Carlo Boccadoro.


 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.